Cerca

Syndication

  • Feed RSS degli articoli

Crea un Blog

Tuesday 5 july 2011 2 05 /07 /Lug /2011 13:59

3892701344_ba807afb51.jpgCorre l’anno 1995, quando “French Kiss”, film firmato da Lawrence Kasdan approda nelle sale americane.

Trama

Si tratta di una commedia romantica raccontata in 110 minuti e affidata alla recitazione di un cast che vanta nomi d’eccezione come Meg Ryan, Jean Reno e Kevin Kline. La storia di "French Kiss" (DVD) prende avvio in Canada. Charlie e Kate sono una coppia in procinto di coronare il loro sogno d’amore con il matrimonio, unione che per Kate significherà anche l’ottenimento della cittadinanza canadese. L’idillio però si spezza all’improvviso a causa della partenza di Charlie alla volta di Parigi, viaggio in cui la donna non lo accompagnerà a causa della sua irriducibile paura di volare. Ma nella capitale francese, Charlie incontrerà una donna che gli farà dimenticare Kate e le promesse di nozze e per cui deciderà di stabilirsi a Parigi in pianta stabile. Ecco giunta per Kate l’occasione per metter da parte ogni paura e partire alla riconquista del proprio uomo. Sarà sul volo Toronto-Parigi che la donna incontrerà lo stravagante Luc. Sotto le mentite spoglie di questo francese chiacchierone e intrigante, che finge di interessarsi alle vicende amorose di Kate, si cela però un ladro che trascinerà l’ignara e inconsapevole donna in una serie di avventure al limite della legalità.

Recensione

Misuratosi in passato con i generi noir, western, personale e drammatico, il regista Kasdan questa volta è alle prese con una simpatica e gradevole, seppur stereotipata, commedia. “French kiss” infatti non si fa mancare tutti gli ingredienti delle pellicole romantiche americane, tra location da cartolina, frizzanti schermaglie amorose, giochi di equivoci e coincidenze e finali quanto mai prevedibili all’insegna di una recuperata situazione d’equilibrio sentimentale per tutti i personaggi coinvolti nella vicenda. In più di un’occasione per di più si ha addirittura l’impressione che il regista stia deliberatamente parodiando il genere, lasciando ad esempio che anche in "French Kiss" Meg Ryan esibisca tutto il suo abusato repertorio di ammiccamenti ed espressioni da manuale o nel tratteggio bidimensionale e convenzionale dei personaggi. Nel complesso, comunque, si tratta di un film godibile adatto per tutta la famiglia, caratterizzato da una buona dose di ironia e brio, con un tessuto narrativo che procede veloce e con frequenti cambi di scena.

1 Meg Ryan at the 2009 Tribeca Film Festival for the premiere of Ser

Pubblicato in : Cinema, trame e recesioni - Community : Sapere 2.0
Scrivi un commento - Vedi 0 commenti
Torna alla home

Testo Libero

Share the good

Testo Libero

Saikebon

Profilo

Presentazione

Commenti recenti

Crea un blog gratis su over-blog.com - Contatti - C.G.U. - Remunerazione in diritti d'autore - Segnala abusi - Articoli più commentati