Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
Tanto per sapere

Post con #gotico tag

Il vecchio barone inglese: il romanzo gotico di Clara Reeve

21 Dicembre 2011 , Scritto da Stefania Con tag #Gotico

2802252904_6cbda6909d.jpgUna decina di anni dopo la pubblicazione di "Il castello di Otranto" di Horace Walpole, ecco che Clara Reeve consegna alla stampa "Il vecchio barone inglese".

Il romanzo, edito nel 1777 e ristampato ben 13 volte, presenta senza dubbio numerosi debiti nei confronti del romanzo walpoliano eppure se ne discosta in maniera netta sotto certi altri aspetti.

Uno dei motivi di maggiore distanza tra le due opere è il ridimensionamento nell'opera della Reeve dell'elemento fantasioso e sovrannaturale, riportato entro i confini della verosimiglianza e della logica probabilità.

CONTINUA E LEGGERE...

Mostra altro

"Il castello di Otranto": ecco l'apripista dei romanzi gotici

15 Dicembre 2011 , Scritto da Stefania Con tag #Gotico

3656966218_13db814e49.jpgLa data di apertura dell'era gotica da un punto di vista letterario si fa coincidere con l'anno di pubblicazione del primo vero romanzo del genere che poi dà il via a tutta una serie di opere appartenenti al medesimo sentire estetico e culturale. Si tratta del 1764, data in cui Horace Walpole consegna alla stampa "Il castello di Otranto" non senza sospettarne l'audacia.

L'opera infatti racchiude in sè tutti quegli elementi stilitico-simbolici che saranno adottati in varia misura dagli scrittori di questo sessantennio d'oro per il gotico, uno su tutti il ricorso al sovrannaturale.

CONTINUA A LEGGERE...

Mostra altro

Romanzo gotico: le influenze del contesto storico

7 Dicembre 2011 , Scritto da Stefania Con tag #Gotico

5593466192_18f799f230.jpgEnorme influenza sulla grammatica simbolica dei romanzi gotici della fine del Settecento e degli inizi dell'Ottocento hanno rappresentato la Rivoluzione Francese e la Rivoluzione Industriale.

Quest'ultima infatti pone fine all'ancestrale rapporto tra uomo e natura subentrando nel paesaggio con la propria forza dustruttrice e demoniaca; la Rivoluzione Francese invece rappresenta il crollo di ogni certezza, la sovversione di un ordine solido, il rovesciamento.

Tuttavia, l'influenza di tali avvenimenti non si manifesta nei romandi per mezzo di rimandi espliciti al contesto storico ma in maniera latente e rimossa, dunque ancora più dolorosa.

CONTINUA A LEGGERE...


Mostra altro

Il castello: lo spazio del romanzo gotico

25 Novembre 2011 , Scritto da Stefania Con tag #Gotico

5593467488_121f5cfa49.jpgUno degli spazi privilegiati dai romanzi gotici del XIX secolo è senza ombra di dubbio il castello.

Questa struttura architettonica, lungi dall'essere utilizzata come mera e vuota scenografia di fondo, in realtà portava sulla spalle il peso di una densa grammatica simbolica che trasformava il castello in un vero e proprio paesaggio della mente.

 

CONTINUA A LEGGERE...

 


Mostra altro

"Il ritratto di Dorian Gray" e il tema del doppio

18 Novembre 2011 , Scritto da Stefania Con tag #Gotico

Romanzo pubblicato in pieno decadentismo da Oscar Wilde, anche in "Il ritratto di dorian Gray", seppur a quasi un secolo di distanza dal periodo di massima fioritura di romanzi gotici, è possibile ravvisare il tema del doppio. Anzi, questo pervade proprio l'intera opera che ne rappresenta la personale chiave di lettura di Wilde. 

La vicenda infatti ha per protagonista un particolarissimo villain disposto a pagare qualunque prezzo pur di poter assaporare l'ebrezza dell'eterna giovinezza. Ma a quali conseguenze?

CONTINUA A LEGGERE...

Mostra altro

Gotico: caratteristiche architettoniche e simbolismo

18 Novembre 2011 , Scritto da Stefania Con tag #Gotico

Perfetta espressione della neonata classe borghese, l'architettura, nel corso del XIII secolo, si lascia alle spalle le deprimenti e claustrofobiche geografie romaniche per virare in direzione di un nuovo sentire artistico, tutto votato ad una rinnovata fiducia nei confronti della vita.

Si assiste infatti alla fioritura di città con chiese e cattedrali gotiche in cui ogni singolo elemento architettonico diventa simbolo di tale spirito di ottimismo e speranza.

CONTINUA A LEGGERE...

Mostra altro

Robert L. Stevenson e "Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr Hyde"

11 Novembre 2011 , Scritto da Stefania Con tag #Gotico

Quando si nomina "Lo strano caso del Dr Jeckyll e Mr Hyde" la nostra mente è subito pronta a collegare il titolo alla celebre vicenda narrata.

Ma l'aspetto più interessante dell'opera di Robert Louis Stevenson invece risiede nella particolare trattazione del tema del doppio. Come aveva fatto in precedenza Mary Shelley con il suo "Frankenstein", anche questo autore infatti dà la propria personale interpretazione al tema che nient'altro è se non la concezione dell'autore rispetto agli scottanti temi della propria contemporaneità.

Ma scopriamo tutti i dettagli.

LEGGI L'ARTICOLO...

Mostra altro

Frankenstein di Mary Shelley e il tema del doppio

7 Novembre 2011 , Scritto da Stefania Con tag #Gotico

3732525153_20b5b197e4.jpgMito senza tempo, uno dei mostri più celebri della storia della letteratura nasce dalla penna della giovanissima Mary Shelley.

Ma non solo di romanzo gotico o horror si può parlare se ci si riferisce a questa opera che invece è un delicatissimo e complesso tessuto di simbolismo in cui vengono affrontati temi assolutamente scottanti oltre che strordinariamente attuali. Fin dove si devono spingere le ambizioni umani? E' giusto oltrepassare i limiti consentiti dalla natura? Ci si può davvero mettere in competizione con il Creatore?

Mary Shelley nel romanzo fornisce la propria personale risposta a questi inquietanti interrogativi grazie anche ad una particolarissima interpretazione del tema del doppio.

Ma recuperiamo la trama del romanzo, scopriamo poi come questo tema viene effettivamente affrontato e sveliamo la visione della scrittrice.

LEGGI L'ARTICOLO...

Mostra altro

Le origini del romanzo gotico e l'irresistibile fascino del villain

31 Ottobre 2011 , Scritto da Stefania Con tag #Gotico

5593467488_121f5cfa49.jpgPer risalire alle origini del romanzo gotico, dobbiamo far riferimento agli ultimi anni del 1700 fino più o meno al primo ventennio del 1800. 

Ma quali sono le caratteristiche di questo mutato sentire artistico? In cosa risiedono le reali motivazioni di attrattiva?

Ecco a seguire un'accurata analisi di tutte le origini e note distintive del genere gotico, con una particolare menzione alla accattivante figura del villain.

LEGGI L'ARTICOLO...

Mostra altro